Scegli il tema per la tua vacanza a Borno:
Vacanza in famiglia
Famiglia
Inverno e sci
Inverno e sci
Sapori tipici
Sapori tipici
Natura e territorio
Natura e territorio
Storia e cultura
Arte e cultura
Sport
Sport

83. Rifugio San Fermo m.1868 – Passo del Costone – Passo di Corna Busa – Passo di Varicla m. 2097 – Rifugio G. Laeng m. 1760

Caratteristiche percorso

Itinerario in quota che attraversa ambienti selvaggi e compie il periplo del gruppo montuoso formato dalla Corna di San Fermo, Pale di San Fermo e Pizzo Camino. Paesaggi che mutano in continuazione.

Descrizione

Dal Rifugio San Fermo, raggiungibile da Borno con il sentiero n° 82 in ore 2.30, incamminarsi sull’ampia dorsale che collega il rifugio alla montagna. Ad una pozza (frecce direzionali) girare a sinistra, risalire il pascolo e proseguire su morene verso il Passo del Costone (ore 0,30). Si attraversano, in costante mezzacosta, numerosi canali tra una fitta vegetazione di ontani, fino ad aggirare un piccolo dosso erboso in un bosco di larici.
Si continua in falsopiano verso un ruscello che si lascia sulla sinistra (attenzione alla segnaletica), per addentrarsi fra i massi e sbucare sul sentiero che sale al Passo di Corna Busa m. 1940 (ore 1,30). Si entra in un bosco di ontani, si attraversano i ghiaioni del versante ovest del Pizzo Camino e si risale ad una sella che precede il ripido canale che s’inerpica al Passo di Varicla m. 2097 (ore 2,45). Si scende con cautela l’intaglio del valico e si sbocca sul comodo sentiero che porta al Rifugio Laeng m.1760 (ore 3,30).
Questa escursione può essere fatta nel senso contrario a quello descritto e consente di superare subito la maggior parte del dislivello.


Dati tecnici

Numero segnaletico: 83
Livello di difficoltà: EE - Escursionistico per esperti
Dislivello: m. 300 in salita - m. 340 in discesa
Sviluppo: Km. 6,700
Tempo di percorrenza: Ore 2,45 in salita – Ore 0,45 in discesa
Acqua sul percorso: Sufficiente

Mappa del percorso


Visualizza Sentiero 83 in una mappa di dimensioni maggiori